OfferteOfferte
Inviare richiesta

Newsletter abbonare

Qui trovate la nostra informativa sulla privacy e le condizioni di revoca.

Prenota online
Alto Adige Balance 2019

Il maso di Funes con annessa apicoltura privata

Il maso di Funes con annessa apicoltura privata

Al maso Proihof abbiamo un proprio piccolo apiario con 15 arnie. I nostri ospiti hanno la possibilità di conoscere i cicli di produzione del miele e imparare tutto su questa professione ormai rara. Nettare non è semplicemente nettare. I fiori da dove il nettare è raccolto dalle api sono decisivi per il gusto della dolce delicatezza. Nella nostra apicoltura potrete scoprire il mondo del miele e gustare le sottili differenze tra le diverse varietà. Siamo felici di spiegavi i singoli passi necessari, fino a quando il miele è un prodotto finito sul tavolo della colazione. Con noi potrete conoscere l’uso dell’estrattore di miele e altri attrezzi necessari per la produzione del miele. Naturalmente al maso vi serviamo il nostro mieli, che potrete gustare per colazione.

Lo sapevate che….

Il maso di Funes con annessa apicoltura privata

  • le api di un alveare per produrre 1kg di miele devono percorrere un incredibile tragitto pari a 3,5 volte il giro della Terra?
  • un singolo alveare in estate può arrivare ad essere composto da 70000 api?
  • il nettare delle api raccoglitrici ha una durata di sole 3 settimane?
  • nel miele sono state identificate fino a 180 componenti diverse (30 diverse tipologie di zuccheri naturali, vitamine, enzimi, inibina, acidi, micro-elementi, ecc.)?
  • senza l’impollinazione delle api verrebbe meno circa il 35% degli alimenti consumati dall’uomo?
  • il vero miele d’api è l’unico alimento naturale che può rimanere inalterato per anni senza alcun trattamento additivo?

Fatti interessanti sul miele

Fatti interessanti sul miele

Il miele naturale prima o poi cristallizza. Il miele di fiori cristallizza entro due o tre settimane dopo la filatura. Per la melata (miele di bosco) la cristallizzazione può ritardare da uno a sette, otto mesi.

La formazione a fiore (= una struttura come i fiori di ghiaccio sulla finestra in inverno) è un’altra caratteristica di qualità e indica che il miele ha un contenuto d’acqua molto basso.

Il sottile strato biancastro sul miele è composto principalmente da polline e piccole particelle di cera; non deve essere rimosso perché rappresenta la parte più preziosa del miele.